top of page
  • Immagine del redattoreEmanuele Bonini

Anche il Roma Club Bruxelles per ripulire Campo Testaccio

Aggiornamento: 7 nov 2023


"Campo Testaccio, c'hai tanta gloria...". Il primo vero stadio dell'Associazione Sportiva Roma, culla e cuore del tifo romanista, fu inaugurato il 3 novembre 1929. I giallorossi vi giocano fino al 30 giugno 1940, collezionando 103 vittorie, 32 pareggi e 26 sconfitte. Un ruolino non indifferente che ha contribuito al prestigio della Roma e di Roma, sicuramente in ambito sportivo. Oggi di quell'impianto non resta nulla, se non un terreno in stato di abbandono in attesa di essere recuperato e restituito ai romani. Comune di Roma e AS Roma hanno deciso di organizzare una sessione straordinaria di pulizia del vecchio campo Testaccio, aperta ad addetti ai lavori e a tifosi. Il Roma Club Bruxelles ha voluto dare il proprio contributo alla causa.


Tra i tanti tifosi accorsi a sostegno della causa anche la nostra Giulia, pronta a dare una mano per la riqualificazione di quello che è un pezzo importante di storia di Roma, della Roma e di Romanismo. Un sentito ringraziamento a lei, ma un sentito ringraziamento anche al Roma Club Testaccio, l'A.I.R.C. e l'Associazione Sportiva Roma per questa bella giornata.


Per saperne di più su Campo Testaccio:



Giulia si concede una pausa per una foto di rito con Romolo, la mascotte della Roma



Foto ricordo collettiva

Comentários


bottom of page